Installare sistemi di ricarica per veicoli elettrici

Installare sistemi di ricarica per veicoli elettrici

Per la ricarica dei veicoli elettrici è necessaria l’installazione di un punto di ricarica e della sua connessione alla rete di distribuzione dell’energia elettrica. L’impianto completo, costituito dal punto di ricarica e da una nuova connessione alla rete elettrica, è definito infrastruttura di ricarica.

L’installazione di punti di ricarica in immobili o aree private, anche aperte ad uso pubblico, può essere eseguita senza alcun titolo abilitativo (Decreto ministeriale 03/08/2017) (Glossario edilizia libera approvato con Decreto ministeriale 02/03/2018).

Devono però essere rispettati i seguenti requisiti:

  • il punto di ricarica non deve richiedere una nuova connessione alla rete di distribuzione elettrica né una modifica della connessione esistente
  • il punto di ricarica deve essere conforme ai vigenti standard tecnici e di sicurezza
  • l'installazione deve essere effettuata da un soggetto abilitato e nel rispetto delle norme di sicurezza elettriche
  • l'installatore deve rilasciare un certificato di conformità dell'impianto e del suo funzionamento alle norme di sicurezza elettrica.

La realizzazione di infrastrutture di ricarica è subordinata invece alla presentazione di segnalazione certificata di attività (SCIA).

Per gli interventi che alterano lo stato dei luoghi e l'aspetto esteriore degli edifici e che interessano immobili tutelati dalla legge, è necessaria l’autorizzazione paesaggistica (Decreto legislativo 22/01/2004, n. 42, art. 149).

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa Ambiente
Ultimo aggiornamento: 27/02/2020 20:55.27